ORATORIO DON BOSCO - San Donà di Piave

Servizio a distanza

del 17 giugno 2020

Anche in quarantena il Clan Camelot non sta con le mani in mano, ma riesce a compiere la sua B.A. (buona azione) aiutando il prossimo!

Il servizio è un tassello fondamentale per vivere al meglio la propria vita scout, infatti è uno dei quattro punti (comunità, fede, servizio e strada) intorno a cui si costruisce la Carta di Clan. Quindi, in condizioni normali, il Clan Camelot si sarebbe dato da fare in realtà come il Piccolo Rifugio, la Casa del Girasole o l’ANFASS, ma anche all’interno del gruppo stesso attraverso il servizio associativo con lupetti, guide ed esploratori; insomma abbiamo un gran bel daffare durante l’anno! Ma ora? Come abbiamo reagito a questa difficile situazione? La risposta è ovvia: non ci siamo dati per vinti. Come scritto nella Carta di Clan, alcuni dei nostri obiettivi sono quelli di aiutare le realtà locali e di fare del servizio uno stile di vita, e quale migliore occasione dell’emergenza Covid-19 per dimostrare il nostro impegno e la nostra grande forza di volontà?

La nostra attenzione si è rivolta al Piccolo Rifugio di San Donà, con il quale abbiamo già fatto tre attività di domenica pomeriggio a partire dal 24 maggio tramite la piattaforma Zoom. Il nostro obiettivo principale è tenere compagnia e tirare su il morale agli ospiti della casa, per il tempo di un’oretta o poco più, attraverso giochi e canzoni degli anni ’70, ’80 e ’90. Abbiamo quindi cercato attività che si potessero fare in video conferenza: ad esempio indovina chi con celebrità come Albano e Romina, Maria de Filippi, Fabio Fazio e molti altri. Ha riscosso un grande successo, anche lasciando di stucco noi ragazzi per la bravura dei nostri spettatori! Ma sono stati apprezzati anche indovina il disegno o trova le differenze… anche il karaoke ha avuto un successo strepitoso, tanto che metà delle attività a volte le passavamo cantando, o si arrivava addirittura a fare quasi un talent show in diretta con singole persone!

Il Clan al momento è più che soddisfatto del servizio che sta svolgendo e spera possa continuare anche in futuro, vista la grande collaborazione e coinvolgimento che abbiamo visto fin da subito; ci auguriamo che il nostro impegno abbia prodotto dei frutti dall’altra parte portando allegria e alleggerendo le giornate del Piccolo Rifugio!

Autore: Chiara Bucciol

SEGUICI SUI SOCIAL

 

       

 

ORATORIO DON BOSCO  - via XIII Martiri, 86 - 30027 San Donà di Piave (VE) - Tel. 0421 338911