Promessa, qualche appunto per gli NF e il GR

del 05 dicembre 2017

Proviamo a dare una chiave di lettura per il rinnovo dell’8 dicembre e il cambio di foulard per gli NF1 e i nuovi GR…cose già dette al ritiro, per non dimenticare!

Proviamo a dare una chiave di lettura per il rinnovo dell’8 dicembre e il cambio di foulard per gli NF1 e i nuovi GR

1. Due piccoli filmati per capire quanto importante è fare una PROMESSA, in generale:

  • Alcuni minuti del film Gifted (1.16’ – 1.19’) dove la bambina disperata grida allo zio, che la porta presso la famiglia affidataria: “Non lasciarmi con loro, mi avevi promesso che sarei rimasta sempre con te… me lo avevi promesso…
  • Piccolo filmato della famosa fiaba greca della rana e dello scorpione: di nuovo la fiducia e l’accordo vengono traditi dallo scorpione… (la si trova sul tubo con il titolo: “Lo scorpione e la rana”)

2. Rifletti, in base alla tua esperienza:

(a) Quando si fa una promessa?
(b) Perché ci si arrabbia così tanto quando una promessa non viene mantenuta?
(c) Quale sarebbe la tua tentazione di fronte a qualcuno che ha infranto la promessa? Cosa faresti?

 

Piccola incursione antropologica: nella parola, realtà così grande e umana, è caricata la nostra umanità. È come portare fuori ciò che abbiamo nel cuore… ecco perché la parola e la promessa sono così importanti. In quella parola è caricato ciò che abbiamo nel cuore, e la parola quindi sviluppa un patto tra me e te.

 

3. Una rilettura della promessa biblica di Dio nei confronti di Abramo (Gen 15,4-12.17-18): passa in mezzo agli animali tagliati e divisi a metà, come a dire: mi capiti di essere squartato così se non dovessi rispettare la promessa… Dio è fedele alla sua promessa, di fronte alle nostre inadempienze, ha fiducia e pazienza nei nostri confronti.
Se la promessa è un patto, è ciò che abbiamo nel cuore e diventa parola disponibile per gli altri; se Dio si farebbe squartare pur di non tradire l’Alleanza… allora qual è il valore della nostra promessa?
E se sappiamo già di non riuscire a rispettare ciò che promettiamo, perché farla?

4. Lanciamo un’idea “rivoluzionaria”! Puoi (facoltativo) scegliere di offrire qualcosa di tuo alla Promessa, per dare maggiore incisività alla cosa. Un “qualcosa” che garantisca il tuo essere di parola… un pegno come garanzia della serietà delle tue intenzioni!  Pensate a qualcosa di importante, prezioso, ma di valore affettivo più che economico.
 

ATTENZIONE! Quelli che cambiano foulard (in particolare gli NF1) e quelli che desiderano ricevere quello dell'accoglienza, scrivano una lettera di richiesta nella quale vengono indicate le motivazioni per cui si vuole continuare il cammino ADS.

 

Autore: Gli Animatori NF

Prove chierichetti di domani

Ricordiamo le prove di domani per i chierichetti, della messa delle 9:00, dalle 17:30 alle 18:00 (da sezione Redazione)

Seguici sui social:

    

ORATORIO DON BOSCO
via XIII Martiri, 86 - 30027 San Donà di Piave (VE)
Tel. 0421 338911