ORATORIO DON BOSCO - San Donà di Piave

Lettera Pasquale dal Madagascar

del 21 aprile 2019

Lettera pasquale di don Bepi, missionario ad Ankofafa-Fianarantsoa, in Madagascar.

Carissimi amici,
mi scuso perchè sono fortemente in ritardo, ma non voglio perdere l’occasione per salutarvi, dirvi ancora una volta il mio GRAZIE, farvi gli auguri per la Pasqua che celebreremo fra qualche giorno e assicurarvi la mia preghiera. Prima della quaresima ho scritto al gruppo missionario per chiedere un aiuto per l’acquisto del riso per la cantine scolaire dei miei ragazzi. Scrivevo: “ nel mio lavoro missionario sono impegnato a inserire a scuola ben 280 bambini/ragazzi poveri e abbandonati per prepararli a un futuro più degno di quello in cui si trovano ora. A loro diamo tutto il necessario per studiare (quaderni, biro... paghiamo le tasse scolastiche e la retta mensile) e -per sostenerli durante lo studio- un pasto che per molti è l’unico vero pasto della giornata. Ho pensato di proporvi di aiutarmi a comprare il riso per dare loro il pasto quotidiano. Fra due mesi è la raccolta del riso: periodo giusto per fare la scorta che coprirebbe il fabbisogno da
giugno 2019 a maggio 2020. Il pasto è per 280 bambini/ragazzi e per 20 altre persone (animatori e maestri); ogni giorno: 90 kg di riso a 1.600 ariary al kg = 144.000 ar equivalenti a 37 €; oso chiedere 40 € al giorno; 5 volte alla settimana, 22 volte al mese, per dieci mesi, cioè 220 giorni. servono 40 x 220 = 8.800 €. Mia proposta: trovare 220 famiglie che si impegnano a offrire il riso per un pasto a 300 ragazzi poveri con 40 € che corrispondono a 1 € al giorno: il sacrificio che questa famiglia potrebbe fare durante la quaresima.”
E’ ancora presto per sapere il risultato, ma allargo a tutti voi la proposta: tutto quello che riuscirete a fare sarà un grande aiuto per i miei ragazzi.

Purtroppo non posso più ringraziarvi personalmente delle offerte; mi arriva la comunicazione, ma non le indicazioni di chi la manda e da dove viene; questo grazie alla privacy. Approfitto di questo scritto per ringraziare tutti: sappiate che vi porto nella preghiera tutti i giorni. Il lavoro tra i ragazzi occupa la mia mente e la mia giornata. I progetti che faccio per loro trovano generosa risposta da parte vostra e di organismi. L’appello che ho fatto a Natale per l’intervento agli occhi per due giovani salesiani ha ricevuto subito una risposta positiva da Missioni don Bosco di Torino e e l’interessamento da parte di alcuni di voi: grazie a questo, tutto è predisposto per l’operazione che si farà a fine di questo aprile. Inutile dirvi la gioia dei due che assicurano la loro preghiera per i benefattori. Prima di chiudere queste poche parole voglio farvi arrivare i miei più cari saluti e auguri di ogni bene secondo le esigenze di ciascuno: prego il Signore che vi conceda tutto quello di cui avete bisogno e vi dani la pace e la gioia frutto della sua PASQUA. Invoco la benedizione del Signore su tutti voi e le vostre famiglie.

don Bepi

 

Per eventuali offerte utilizzate:
Associazione DIM.MI. (Dimensione Missionaria) ONLUS:
(San Donà di Piave - VE)
CONTO CORRENTE BANCARIO
IBAN IT29 Q070 7436 2820 0000 0000 929
c/o Banca di Monastier e del Sile
Filiale di San Donà di Piave
causale di versamento: A DON BEPI MIELE PER ADOZIONI A DISTANZA

SEGUICI SUI SOCIAL

 

       

 

ORATORIO DON BOSCO  - via XIII Martiri, 86 - 30027 San Donà di Piave (VE) - Tel. 0421 338911