Chi Siamo    Foto     Video     Contatti

/INTRODUZIONE

/INTRODUZIONE

Come possono funzionare i rapporti tra generazioni diverse?
Quali sono i criteri che devo seguire per compiere la scelta giusta?
Come faccio ad abitare il mondo del virtuale senza rimanerne ingabbiato?
Ha senso credere in Dio?
Che cosa voglio fare della mia vita?

Queste sono le principali domande che abitano il cuore di tanti giovani.

Queste istanze, oggetto degli incontri che "Famiglia diventa ciò che sei" ha proposto negli anni scorsi, hanno animato anche i dialoghi e i dibatti del Sinodo dei Vescovi sui Giovani celebrato a Roma il mese di ottobre scorso: "I giovani, la fede e il discernimento vocazionale".
La chiesa si è fermata per riflettere sulla parte più preziosa del suo popolo, i giovani. Un evento straordinario che ha coinvolto tutte le conferenze episcopali del mondo. 
Ancora più eccezionale è il coinvolgimento diretto dei giovani, essi stessi
sono stati protagonisti, insieme a numerosi vescovi e laici, del cammino sinodale vissuto e che attende ora le parole conclusive di Papa Francesco. 
La chiesa ha chiesto ai giovani di esprimere quali sono i desideri più grandi che portano nel cuore, ha voluto mettersi in sincero ascolto per cogliere dalla loro bocca le sfide e le necessità più urgenti. 
E
i giovani hanno risposto con sincerità e impegno, manifestando al mondo intero che il messaggio evangelico è sempre nuovo ed attuale e che la Fede è al servizio della vita per condurre gli uomini di ogni tempo ad una piena maturità.

Il ciclo di incontri di quest'anno desidera condividere parte di questo cammino: conoscere il percorso sinodale, approfondire le sfide ed ascoltare la testimonianza di alcune persone che in maniera paradigmatica già vivono quanto i giovani chiedono. Tre in particolare i temi che vogliamo approfondire: la fede, il rapporto tra generazioni ed in particolare i legami famigliari, infine il tema delle scelte. 

/RELATORI 2019

/RELATORI 2019

don Rossano Sala: salesiano di don Bosco, sacerdote dal 2000.
Impiegato nell'esercizio della missione salesiana tra i giovani dal 2000 al 2010, dal 2011 è entrato a far parte della comunità accademica dell'
Università Pontificia Salesiana
Nella stessa facoltà ha conseguito il dottorato nel 2012 e l'incarico di ricoprire la cattedra di Pastorale Giovanile.
Da settembre 2016 è divenuto direttore della rivista
Note di Pastorale Giovanile.
Il 17 novembre 2017 è stato nominato da Papa Francesco, Segretario Generale per la XV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi dal tema
"I giovani, la fede e il discernimento vocazionale"

Johnny Dotti: registrato all'anagrafe con il nome di Giovanni, anno di nascita 1963, è sposato con Monica. Hanno tre figli e vivono in provincia di Bergamo in una comunità di famiglie
Laureato in pedagogia è un imprenditore sociale di lungo corso. Ha giudato per sei anni, dal 2002 al 2008, il gruppo cooperativo
CGM "Consorzio Gino Matterelli" la più grande rete italiana della cooperazione sociale con 1.100 cooperative associate di cui è stato consigliere delegato. Attualmente è presidente di Welfare Italia Servizi. Insegna, alla Cattolica di Milano, Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali Complessi

Dario Donadello: giovane insegnante supplente, in attesa di assunzione di ruolo, laureato a Padova in Lettere Classiche e Storia Antica, attualmente frequenta il terzo anno del corso magistrale in Scienze della Formazione Primaria
Nelle materie di competenza cerca di
coinvolgere e motivare i propri studenti instaurando un rapporto umano forte tra insegnante, allievo e materia di studio. 


don Igino Biffi: salesiano di don Bosco, sacerdote dal 1999. Ha accompagnato le attività della Comunità Proposta di Mogliano Veneto e per dieci anni è stato Delegato della Pastorale Giovanile del Triveneto. 
Negli ultimi quattro anni è stato direttore della casa salesiana Bearzi di Udine. 
Dall'estate scorsa è l'attuale Ispettore (provinciale religioso) dell'
Ispettoria Salesiana dell'Italia Nord Est

/EVENTI PRECEDENTI

/EVENTI PRECEDENTI

Sponsor: