Seguici sui social: 

Seguici sui social: 

 Il Prof. Roberto Filippetti presenta 

RAVENNA:
LO SPLENDORE DEI MOSAICI

 Dal vivo in altissima risoluzione 
 con la tecnica dell'Explorer Navigation 
 sul grande schermo da 10 metri del cinema 

LUNEDI' 15 OTTOBRE
ore 20:45

 

Le chiese e i battisteri di Ravenna all'esterno ci appaiono come umile terra, terracotta che affonda nella nuda terra. Ma all'interno squillano radiosi gli ori, gli azzurri i verdi, e ci attraggono nel refrigerio della contemplazione. Una bellezza - meglio: la bellezza - dell'altro mondo.
In questi mosaici risplende un anticipo di paradiso. "E' una visione profetica di ciò che sarà il mondo quando Cristo avrà finito di salvarlo, un mondo riconciliato, trasfigurato dalla luce, che è il colore della carità divina. Se il vostro destino eterno vi interessa, andate a Ravenna. Esso sta scritto sui suoi muri": così scrive André Frossard nel Vangelo secondo Ravenna.
Un viaggio in in sei tappe:
1.  
 Galla Placidia, con la sua cupola blu notte punteggiata di stelle.
2.    
Il Battistero neoniano, ove gli apostoli guidati da Pietro e Paolo, sembrano ritmicamente procedere verso oriente, posando i piedi nel verde smeraldino della "terra nuova", sullo sfondo azzurro indaco dei "cieli nuovi". 
3.    
Il Battistero degli ariani, ove è enfatizzata l'umanità di Cristo. E quel dettaglio sorprendente: sul capo della personificazione del fiume Giordano si stagliano due chele di gambero. Perché?
4.    
Sant'Apollinare nuovo, con le grandi teorie dei santi e delle sante, ma soprattutto con le 26 scene evangeliche poste alla sommità delle pareti (dunque pressoché invisibili ai visitatori): si tratta del più ampio ciclo di mosaici evangelici di epoca romano-cristiana, giunto a noi pressoché integro. 
5.    
Sant'Apollinare in Classe e l'indimenticabile Trasfigurazione mostrata nel suo catino absidale: è proprio un anticipo di paradiso. 
6.    
San Vitale, conclusiva apoteosi. Davvero, come scrive Frossard, "qui la materia trasfigurata diventa luce, fiammata d'eternità". 

Genere: Conferenza
Durata: 1h e 45'
Ingresso: € 5

ROBERTO FILIPPETTI è il primo italiano che viene chiamato a Pechino a tenere un corso su mille anni di arte cristiana. Ha tenuto presentazioni a Lima e Asunciòn, Gerusalemme e Betlemme, Barcellona e Bratislava, Ginevra e Basilea, e in decine di altre città d'Europa. L'Italia l'ha percorsa in lungo e in largo (si veda il sito ufficiale) in migliaia di eventi in cui ha affascinato tutti, dai bambini delle scuole dell'infanzia ai cattedratici delle università. Spesso viene accostato a Sgarbi (ma senza la vis polemica) e a Daverio (ma senza il papillon). Però loro due prediligono la televisione, invece Filippetti fa dell'arte uno spettacolo "teatrale", cioè "fa vedere", attesta ciò che dice entrando nei dettagli con una strepitosa tecnica di zoom che è stata creata ad hoc per lui; e così fa anche "cinema", cioè mette le immagini in movimento. Professore di Iconologia e iconografia cristiana, entra nella densità simbolica dei dipinti, quasi in un'affascinante caccia al tesoro. Lo abbiamo sperimentato noi di San Donà e di altre 13 città del Veneto, ove nei mesi scorsi la mostra da lui curata sugli affreschi di Giotto nella Cappella degli Scrovegni ha entusiasmato un migliaio di liceali in alternanza scuola lavoro, i quali a loro volta l'hanno illustrata a circa 90.000 visitatori. Un'esperienza da continuare, perché ha a che fare con la Bellezza che salva il mondo.

 

RENZO PIANO
L'ARCHITETTO DELLA LUCE

 il genio di uno dei più grandi architetti viventi 

MARTEDI' 16 OTTOBRE
ore 20:45

MERCOLEDI' 17 OTTOBRE
ore 20:45

 

L’atteso documentario diretto dal maestro del cinema Carlos Saura ritrae il genio e il processo creativo di uno dei più grandi architetti viventi, Renzo Piano.

Quando si cresce con l’idea che costruire è un’arte, ogni volta sembra di assistere a un miracolo. Così è per Renzo Piano, architetto italiano tra i più celebri al mondo, autore del Centre Pompidou di Parigi, dell’Auditorium Parco della Musica a Roma e degli edifici del New York Times. A raccontare questo genio dell’architettura è un genio del cinema, Carlos Saura.

Il racconto in presa diretta di uno dei più recenti progetti curati da Piano, il centro Botìn a Santander, diventa presto riflessione sul processo creativo. Per capire che l’arte, sia essa cinema o architettura, non è un atto prevedibile. Spesso è un po’ come guardare al buio: prima di capire ciò che accadrà, bisogna dare il tempo agli occhi di adattarsi.

 

Genere: Documentario
Scheda: I Wonder Pictures

Durata: 1h e 20'
Ingresso: € 10
Ridotto: € 7 per tutti i possessori della DB Card (tessera bollini) oltre alle consuete riduzioni

 

THE WIFE
VIVERE  NELL'OMBRA

 con Glenn Close e Jonathan Price 

GIOVEDI' 18 OTTOBRE
ore 20:45

VENERDI' 19 OTTOBRE
ore 15:30 e 20.45

SABATO 20 OTTOBRE
ore 21:00

DOMENICA 21 OTTOBRE
ore 16:45 e 18:45

 

Dietro ogni grande uomo c'è una donna ancora più grande. Peccato che molto spesso sia costretta a vivere nell'ombra. 
The Wife - Vivere nell'ombra, diretto da Björn Runge, racconta la storia di Joan Castleman (Glenn Close), donna dalla bellezza impeccabile, mai intaccata dal tempo. Quarant'anni passati a sacrificare il proprio talento e i propri sogni, lasciando che suo marito, l’affascinante e carismatico Joe (Jonathan Pryce), si impadronisca della paternità delle sue opere.
Joan assiste, per amore, alla sfavillante e gloriosa carriera dell'uomo, sopportando di buon grado tutte le menzogne e i tradimenti. Ma alla notizia dell'assegnazione del più grande riconoscimento per uno scrittore - il Premio Nobel per la letteratura - la donna decide finalmente di dire basta e riprendersi tutto quello che le spetta.
Emozionante, commovente, divertente: The Wife è un viaggio di emancipazione e riscoperta, una celebrazione della forza e della grandezza di tutte le donne!

Regia: Björn Runge
Genere: Drammatico
Scheda: Coming Soon

Durata: 1h e 40'
Ingresso: € 7
Ridotto: € 5
Giovedì sera e venerdì pomeriggio ridotto per tutti

 Il più enigmatico dei personaggi Marvel 

VENOM

 con Tom Hardy 

SABATO 20 OTTOBRE
ore 18
:30  3D 

DOMENICA 21 OTTOBRE
ore
20:45  2D 

 

Venom, il protettore letale, uno dei personaggi Marvel più enigmatici, complessi e tosti arriva sul grande schermo interpretato dall'attore candidato all'Oscar Tom Hardy.

Nel film diretto da Ruben Fleischer, Hardy è il giornalista investigativo Eddie Brock, il quale, nel tentativo di rianimare la sua carriera, inizia ad indagare su uno scandalo che coinvolge la Life Foundation, una sofisticata organizzazione senza scrupoli formata da un gruppo survivalista, entra in contatto con un'entità aliena con la quale si fonde ottennendo superpoteri. Il rapporto tra Brock e il simbionte è quello di un "ibrido" con i due personaggi che condividono lo stesso corpo e che si vedono costretti da lavorare insieme.
Nel film Michelle Williams interpreta Anne Weying, procuratore distrettuale nonché fidanzata di Brock, mentre Riz Ahmed è Carlton Drake, leader della Life Foundation, principale artefice delle sperimentazioni sui simbionti. Di lui s'impossesserà uno di loro, trasformandolo in Riot, principale rivale di Venom.

 

Regia: Ruben Fleischer
Genere: Fantascienza
Scheda: Coming Soon

Durata: 1h e 52'
Ingresso: € 7
Ridotto: € 5 per gli allievi di qualunque Scuola e Università
Occhiali 3D: € 1 (riutilizzabili)
Giovedì pomeriggio e sera e venerdì pomeriggio ridotto per tutti

 Disney - Pixar presenta 

GLI INCREDIBILI 2

 a 4 € per tutti!!! 

SABATO 20 OTTOBRE
ore
16:00  2D 

DOMENICA 21 OTTOBRE
ore
14:30  3D 

 

La prima a scoprirlo a sue spese nel divertente corto animato Jack-Jack Attack è stata la baby-sitter Kari: l'ultimogenito della famiglia Parr non è affatto sprovvisto di super poteri come sospettava mamma Helen (voce originale di Holly Hunter) o come temeva papà Bob (voce originale di Craig T. Nelson). Quando non è incollato al seggiolone o confinato nel box giochi, il vivace neonato Jack-Jack gattona attraverso le pareti, lancia fiamme, scariche elettriche e potenti raggi laser dagli occhietti birbanti. Gli Incredibili 2 punta i riflettori sul bimbo mutaforma e le sue inesplorate abilità straordinarie, così imprevedibili da spiazzare persino l'invincibile Mr. Incredibile, nell'inedita veste di papà a tempo pieno alle prese con le estenuanti incombenze quotidiane. Sarà la moglie Elastigirl, questa volta, a uscire dal nido e trascinare l'intera famiglia in una nuova emozionante avventura. Flash, Violetta e l'amico Siberius (sempre che trovi la sua supertuta in tempo) uniranno le forze con i coniugi Parr per sventare il malefico piano ordito da un nuovo, terribile nemico. Intanto l'azione riprenderà esattamente dal punto in cui l'abbiamo lasciata: "Guardatevi-dal-Minatore!".

 

Regia: Brad Bird
Genere: Animazione
Scheda: Coming Soon

Durata: 1h e 58'
Ingresso: € 4 per tutti!!!
Occhiali 3D: € 1 (riutilizzabili)

 

KLIMT E SCHIELE
EROS E PSICHE

 La Grande Arte al Cinema 

LUNEDI' 22 OTTOBRE
ore 20:45

MARTEDI' 23 OTTOBRE
ore 20:45

MERCOLEDI' 24 OTTOBRE
ore 20:45 con la presentazione di un maestro dell'Accademia Marusso

VENERDI' 26 OTTOBRE
ore 15:30

1918. Mentre i boati della prima guerra mondiale si vanno spegnendo, a Vienna, nel cuore della Mitteleuropa, un’epoca dorata è ormai al tramonto. L’impero austro-ungarico comincia a disgregarsi. E' il 31 ottobre. Quella notte, nel letto della sua casa, muore Egon Schiele, una delle 20 milioni di vittime causate dall’influenza spagnola. Se ne va guardando in faccia il male invisibile, come solo lui sa fare: dipingendolo. Ha 28 anni. Solo pochi mesi prima, il salone principale del palazzo della Secessione si era aperto alle sue opere: 19 oli e 29 disegni. La sua unica mostra di successo, celebrazione di una pittura che rappresenta le inquietudini e i desideri dell’uomo. Qualche mese prima era morto il suo maestro e amico Gustav Klimt, che dall’inizio del secolo aveva rivoluzionato il sentimento dell’arte, fondando un nuovo gruppo: la Secessione viennese.
Oggi i suoi capolavori attirano visitatori da tutto il mondo o diventano star al cinema in film come Woman in Gold, ma sono anche immagini pop che accompagnano la nostra vita quotidiana su poster, cartoline e calendari. Ora, cent’anni dopo, le opere di questi artisti visionari – tra Jugendstil ed espressionismo– tornano protagoniste assolute nella capitale austriaca, insieme a quelle del designer e pittore Koloman Moser e dell’architetto Otto Wagner, morti in quello stesso 1918 nella stessa Vienna.
Nasce da qui, prendendo spunto da alcune delle numerose mostre organizzate in occasione del centenario, il film evento scritto da Arianna Marelli e diretto da Michele Mally.

 

Genere: Documentario
Scheda: Nexo Digital

Durata: 1h e 20'
Ingresso: € 10
Ridotto: € 8 per tutti i possessori della DB Card (tessera bollini) oltre alle consuete riduzioni
Venerdì pomeriggio € 5

La sala

Il Cinema Teatro don Bosco ha ben 420 posti a sedere, e la prenotazione non è necessaria. Potrai entrare al cinema anche pochi minuti prima e scegliere liberamente il tuo posto in sala, anche tra quelli disponibili in galleria.

La visione ideale dei film in 3D sul grande schermo da 10 metri si ha dal centro della platea, che gode anche della migliore acustica per gli effetti Dolby Surround 7.1

Se preferisci una visione "dall'alto", in uno spazio più intimo e disposto su livelli differenti, ti consigliamo la visione in galleria.

Se desideri ricevere la programmazione settimanale del Cinema Teatro Don Bosco comodamente sul tuo Whatsapp fai così:

1) Registra nella tua rubrica il nostro numero: 346 960 5687
2) Inviaci un messaggio con scritto NEWS SETTIMANALI oppure NEWS GIORNALIERE

Tutto qui!
Potrai scegliere in ogni momento di cambiare la modalità di ricezione delle news da settimanali (di solito la programmazione dell'intera settimana viene inviata il lunedì pomeriggio) a giornaliere (ogni mattina riceverai il titolo e l'orario dei film proiettati quel giorno). Inoltre quando lo vorrai potrai smettere di ricevere le notizie semplicemente inviandoci un messaggio.

http://www.inoratorio.it/cinema/mlist.phpSe preferisci ricevere gli aggiornamenti via posta elettronica puoi anche iscriverti alla nostra mailing list cliccando qui.

Prezzi

In linea di massima i prezzi sono i seguenti, ma possono subire della variazioni su richiesta della Distribuzione: vi invitiamo sempre a verificarli nella programmazione, dove accanto a ogni titolo sono riportati i prezzi precisi.

Dal Lunedì al Giovedì: € 5,00

Venerdì pomeriggio: € 5,00

Venerdì, Sabato, Domenica e altri festivi, prime visioni nella settimana dell'uscita: Intero  € 7,00 - Ridotto  € 5,00

Spettacoli 3D: prezzo uguale al 2D, + € 1,00 per gli occhiali nel caso non siano già in possesso dello spettatore (se tenuti con cura possono essere riutilizzati anche per gli spettacoli successivi)

Nuove uscite de "La Grande Arte al Cinema":  Intero  € 10,00 - Ridotto  € 8,00 - Scuole  € 5,00

Eventi NEXO Digital:  Intero  € 12,00 - Ridotto  € 10,00

Riduzioni

Il biglietto ridotto si applica alle seguenti categorie: ragazzi fino ai 12 anni compresi, studenti e insegnanti di qualunque scuola o Università (esibire qualunque cosa dimostri l'appartenenza), adulti dai 60 anni compresi, disabili e loro accompagnatore (esibire certificato di invalidità), funzionari dell'agenzia delle entrate, militari e forze dell'ordine (esibire tesserino identificativo), soci AGIS / ACEC (esibire tessera), donatori AVIS (esibire il tesserino o il libretto).

Il nostro cinema è abilitato a ricevere i buoni 18app. Maggiori informazioni nel sito ufficiale.

Gratuità

Ingresso gratuito per bambini fino ai 3 anni compresi, religiosi e sacerdoti, spettatori con la DB card completa, donatori AVIS nel giorno della donazione (esibire il libretto attestante la donazione), esercenti AGIS / ACEC (esibire tesserino identificativo), spettatori in possesso del buono Alì Alìper.

Ogni volta che acquisterai il biglietto per uno dei nostri film (esclusi quelli a 3 €) riceverai un bollino da incollare sulla DB card (gratuita): dopo aver pagato 9 ingressi il 10° te lo offriremo noi!

 
CINEMA TEATRO DON BOSCO
via XIII Martiri, 86 - 30027 San Donà di Piave (VE)
Tel. 346 960 5687

Seguici sui social:
 

Powered by  

 
CINEMA TEATRO DON BOSCO
via XIII Martiri, 86 - 30027 San Donà di Piave (VE)
Tel. 346 960 5687

Seguici sui social:
 

Powered by