ORATORIO DON BOSCO - San Donà di Piave

Alla base di tutto c’è la comunità

del 21 dicembre 2019

Per rafforzare la comunità, il Clan vive un’intensa giornata di strada e servizio…

Consolidare la comunità: questo il bisogno del Clan. E quale mezzo migliore per soddisfarlo se non fare un po’ di strada assieme? Perciò, nella prima parte dell’attività di domenica scorsa ci siamo incamminati lungo la golena del Piave vivendo un’attività particolare.

Infatti, ad ognuno di noi erano state consegnate sei caramelle - tre buone e tre cattive – da darci a vicenda durante la camminata, che riflettessero pregi e difetti delle persone all’interno della comunità di Clan. Con la scusa dello scambio, potevamo così creare una situazione di dialogo dinamica e non sempre con le stesse persone.

L’esperienza ci ha permesso di confrontarci e conoscere le opinioni di persone che di solito non parlano apertamente e di cogliere aspetti di noi stessi che di persona non riusciamo a percepire, ma che gli altri vedono.

Nel mezzo della nostra camminata ci siamo dedicati anche al capitolo che affronteremo a partire da gennaio: il macro-tema sarà “Degenerazione e rigenerazione”, sviluppato in quattro diversi aspetti – pace, economia, reclusione e dipendenze.

Tornati in oratorio, dopo aver pranzato e partecipato alla Santa Messa, ci siamo messi a servizio della cittadinanza, partecipando al Presepe vivente.

Noi facevamo i pastorelli, gestendo tre punti fuoco e distribuendo vivande (biscotti, the, cioccolata, …) ai passanti. Nonostante non ci fosse tantissima gente, è stata comunque un’esperienza utile al rafforzamento della comunità e a vivere in prima persona il Natale. Infatti, come dicono i nostri Capi, “partecipare al presepe vivente è partecipare alla venuta di Gesù sulla Terra; ripensando al significato dell’avvento, possiamo dire che non abbiamo solo atteso in modo statico, ma ci siamo fatti prossimi”.

È anche questo fare comunità: stare insieme una giornata, lavorare per un fine comune, avere anche il tempo di chiacchierare e confrontarsi… divertirsi è lo zucchero a velo che non può mai mancare alla fine!

Autore: Chiara Bucciol e Maria Paulon

SEGUICI SUI SOCIAL

 

       

 

ORATORIO DON BOSCO  - via XIII Martiri, 86 - 30027 San Donà di Piave (VE) - Tel. 0421 338911